Cucina piccola? Come organizzarla grazie alla domotica (e non solo)

domotica

Il concetto di ergonomia lo si può applicare anche all’organizzazione della cucina. L’ampia scelta di elettrodomestici e strumenti di lavoro, unita al controllo remoto del comfort ambientale, fornisce infatti un aiuto molto concreto da questo punto di vista. Ecco perché le tecnologie di ultima generazione sono diventate imprescindibili per organizzare una cucina piccola ma multitasking e Plug & Play che, libera dai vincoli impiantistici di qualche anno fa, spiana la strada a una progettazione più disinvolta.

La domotica permette non solo un controllo più immediato delle varie funzioni e un’interfaccia touch sempre più pratica, ma favorisce anche il concetto di risparmio, perché dà la possibilità di tenere sempre sotto controllo i consumi (scongiurando così il rischio di sovraccarichi elettrici e quindi di black out).

A questo proposito appare decisamente geniale il lavoro di ricerca condotto da Gabriele Centazzo che, per Valcucine, ha realizzato una componente d’arredo che ha il sapore della modernità, della comodità e dell’originalità: uno schienale attrezzato (cioè la parete che va da base a pensile) che si trasforma, anche per effetto della tecnologia, in una speciale vetrina con tanto di vetro retroilluminato. La domotica Plug & Play di cui parlavamo un attimo fa passa anche e soprattutto da qui.

Ma i progettisti contemporanei sanno bene come anche il clima e l’aria pura siano un’esigenza molto avvertita al giorno d’oggi, soprattutto in ambienti ristretti. Per questo motivo sono stati ideati dei sistemi integrati che ben si adattano alle piccole cucine e che prendono le distanze da un apparecchio solitario ormai obsoleto: tra i tool più in del momento che purificano e deumidificano rientrano senza dubbio quelli di Falmec ed Elica. Quest’ultima, in particolare, propone dei dispositivi che comunicano tra loro assicurando depurazione e zero sprechi di energia.

E che dire del piano cottura ad induzione NikolaTesla? Si tratta di un elettrodomestico compatto ma estremamente utile, perché in un solo elemento è sia un piano cottura che una cappa. Incredibile, poi, il lavoro fatto con il multirobot Bimby che ha sdoganato l’uso dell’hi-tech in cucina: questo robot entra nella quotidianità di tutti noi, permettendoci di consultare ricette tramite dispositivo mobile.

Chi si ritrova con una cucina piccola e ha quindi bisogno di organizzarsi per sistemare le scorte di cibo, i piccoli elettrodomestici e gli utensili, troverà nei mobili dispensa elettrificati, illuminati e dotati di piani estraibili, dei validi alleati. Anche in questo sono stati fatti enormi passi in avanti, e la linea Multimatic di Siematic rappresenta un valido esempio di attrezzatura ben congegnata, con tanto di clip e mollette in alluminio, strumenti salvaspazio, taglieri ingegnosi che nascondono al loro interno dei contenitori segreti, e così via.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi