Le 3 migliori disposizioni di una camera da letto Feng Shui

feng shui

Poiché il letto è la parte di arredo più importante nella camera da letto, è fondamentale utilizzare una buona disposizione feng shui. Posizionarlo nella posizione giusta creerà un’ottima energia nello spazio vitale, con la persona presente ad essere la prima a beneficiarne.

Ma come trovare il miglior punto feng shui nella camera da letto? Si va ad indovinare oppure ci sono delle particolari disposizioni da seguire? Mentre l’energia feng shui in ogni camera da letto è piuttosto unica grazie alla dinamica tra il posizionamento (e le dimensioni) di finestre e porte, ci sono però diverse disposizioni da considerare. Di seguito, parleremo di 3 tra le migliori disposizioni di una camera da letto feng shui, cercando di capire cosa le rende così.

Disposizione n. 1

Un letto in una posizione di comando nel mondo del feng shui viene solitamente collocato in diagonale rispetto alla porta della camera da letto e con un solido muro dietro di esso. Deve possedere una solida testiera e una buona energia proveniente da terra su entrambi i lati (i comodini non devono essere identici, non del tutto, ma bisogna essere sicuri che il letto sia supportato/collegato a terra su entrambi i lati).

Un tappeto in grado di radicare ulteriormente l’energia del letto (e dell’intera camera) porta ancora più forza a questa potente configurazione. Per mantenere bilanciata l’energia nella camera, poi, la cassettiera o l’armadio non devono essere posizionati sul lato del letto ma bensì di fronte ad esso.

Il letto non dovrà quasi mai essere al centro della parete di fronte, ma tutto dipenderà dal posizionamento delle finestre. Finché il letto è in diagonale rispetto alla porta, ha una parete solida dietro e lo spazio su entrambi i lati, si può essere certi che si tratta di una buona disposizione per una camera da letto feng shui.

Disposizione n. 2

Nella seconda disposizione ideale per una camera da letto feng shui, avendo la porta sul lato, il letto deve essere il più lontano possibile da essa; dietro il muro deve essere solido e dal pavimento deve provenire una buona energia da entrambi i lati. Per equilibrarla al meglio, creare una sorta di triangolo con i due comodini e il cassettone.

Disposizione n. 3

La terza opzione prevede il letto sullo stesso muro in cui si trova la porta, ma con il letto ben protetto e collocato a terra. Se questa è la disposizione più adatta allo spazio disponibile, assicurarsi di collocare il letto alla distanza massima possibile dalla porta, lasciando comunque spazio sufficiente per il secondo comodino (con quello sul lato il più lontano dalla porta).

Immagine da video Youtube

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi