Cinque consigli per il design di una cucina rustica

cucine country

L’arredamento di una casa è spesso soggetto allo stile architettonico della casa stessa. Una casa dallo stile moderno richiederà un arredamento al passo coi tempi, mentre un bungalow potrebbe essere riempito con mobili in stile Shaker e dettagli artigianali. Una casa in campagna invece richiede senza dubbio uno design rustico. Parlando specificatamente di cucina, ecco 5 consigli su come renderla più rustica possibile.

L’ambiente influenza la scelta

Poiché il design rustico è spesso allineato con la zona in cui si vive, portare all’interno ciò che si trova all’esterno è un’ottima modalità per aggiungere un tocco rustico alla cucina. Si potrebbe prendere in considerazione l’installazione di armadi in legno tipici della zona. Lo stesso vale per la scelta dei pavimenti, che potrebbero essere in legno oppure di una piastrella in cotto molto rustica. Se la cucina ha una bella vista sulla flora, una buona idea sarebbe quella di abbinare il colore della pittura interna a quello dominante all’esterno.

Il miglior legno per la cucina

Hickory, ontano e ciliegia sono materiali in legno che funzionano parecchio in una cucina rustica, ma nessuno si avvicina al fascino rustico del pino. Questo tipo di legno può variare dal marrone scuro all’arancio profondo. Il pino è un’ottima scelta per gli armadietti e le isole della cucina. Quando si tratta di fascino rustico, i nodi del pino sono un enorme vantaggio.

Pavimenti: legno vs piastrella

Molti design di cucine dispongono di pavimenti piastrellati, ma per design rustico il legno duro è la strada da percorrere. La scelta ottimale è quella di pavimenti con una finitura naturale non lucida. Qualsiasi tipo di scelta di legno funziona, ma il pino è quello che si addice di più grazie alla sua morbidezza.

Travi in legno finte

Molte cucine rustiche hanno travi di sostegno e contrafforti esposti. Se non sono presenti, si possono aggiungere con una spesa contenuta. L’adeguamento della struttura della cucina non sarebbe necessario, ma se l’intenzione è questa tutto ciò di cui si ha bisogno sono alcune travi di sostegno finte prefabbricate. Sembrano reali, ma non sono create per essere portanti. La maggior parte sono a tre lati, cave e si installano in modo molto simile ad uno stampaggio a corona prefabbricato. Mantenerle verdi e cercare travi finte realizzate con legno riciclato.

Pietra e ferro battuto

Il fascino rustico si basa sul mantenimento di un aspetto naturale. Questo è il motivo per cui i pavimenti in legno sono più adatti delle piastrelle. Oltre al legno, è indicato l’utilizzo di altri materiali naturali per completare il design. La pietra è un’ottima scelta per i controsoffitti e ci sono tanti modelli dai differenti colori tra cui scegliere. Il ferro battuto si adatta all’aspetto rustico, basta incorporarlo nel design della cucina nei portavivande, nelle librerie dei libri di ricette e nelle cremagliere del forno. L’argilla e la terracotta sono ottime idee se si cerca un look estremamente rustico.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *