Bagno in mansarda: come arredarlo per renderlo vivibile

bagno in mansarda

Ma davvero è possibile installare un bagno nella mansarda di casa? Assolutamente sì, anzi, sono già molte le abitazioni che hanno deciso di ospitare un bagno nella loro mansarda (e di farne o il bagno principale o un bagno secondario).

Per procedere in questa direzione è sufficiente seguire alcuni semplici accorgimenti, perché una volta che si sceglie un arredamento ideale, il gioco è bello che fatto! Già anche il solo puntare su mobili piccoli, su accessori essenziali e poco ingombranti, su cassettoni bassi e sanitari sospesi, può seriamente fare la differenza. Dal momento in cui si presuppone che un bagno in mansarda sarà un bagno fondamentalmente poco ampio (a meno ovviamente di rare eccezioni), puntare tutto sulla gestione degli spazi è cosa buona e giusta!

Ma non è sufficiente prestare solo attenzione a mobili poco ingombranti ed essenziali, perché c’è un’altro fattore che dovete considerare: la collocazione dei complementi d’arredo. Proprio così, perché dal momento in cui vi trovate in una mansarda non potete non considerare il fatto che una parte del locale sia compromessa dal tetto spiovente: il tetto può rendere inagibile un dato angolo della stanza o anche solo limitarne l’utilizzo, per cui cercate di progettare il vostro bagno in maniera tale che nell’area coperta dal tetto spiovente ci vadano pezzi d’arredo che non rientrano tra quelli per così dire “fondamentali”.

Un esempio? Evitate di collocare il lavandino proprio in coincidenza del tetto spiovente! Valutate poi la questione vasca vs doccia. In genere la doccia in una mansarda può essere introdotta solo se lo spazio lo permette, altrimenti è preferibile installare una vasca da bagno che dal momento in cui gioca di spazio orizzontale, più che di altezza, non crea molti problemi (ecco, proprio per questo potreste pensare di collocare la vasca in coincidenza del tetto spiovente!).

Per quanto riguarda la mobilia, come abbiamo già detto, vale la pena puntare solo su mobili che vi servono per davvero, e nella scelta di tali mobili tenete sempre in considerazione il fattore profondità. Dal momento in cui non potete giocare con l’altezza, infatti, vi conviene prediligere mobili dotati di cassettoni estraibili!

Immagine da edilnet.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *