Carta da parati: quale materiale scegliere?

carta da parati personalizzabile

Carta da parati Creamy Daintiness

E’ certamente utile visionare un catalogo in cui sono riportate foto che mettono in evidenza colori e modelli diversi di carta da parati. Ma, se alla fine non si confrontano i differenti materiali di costruzione, diventa fine a se stesso. Perché è così importante? Semplicemente perché c’è una grande differenza tra consistenza, trame e sensazione generale tra una carta da parati in vinile rispetto ad una vellutata.

Per aiutare coloro che hanno difficoltà a scegliere, di seguito sono elencate quattro opzioni molto popolari sulla tipologia di carta da parati adatta per diversi design.

Carta da parati in vinile

Il vinile è indubbiamente una delle tipologie disponibili più comuni perché è facile da mantenere. All’interno di questa categoria, ci sono quattro tipi principali di carta da parati:

Carta in vinile solido: con il vinile come unico ingrediente, è probabilmente il tipo di carta da parati più durevole da acquistare. Può essere usato in ambienti umidi perché è impermeabile. È anche resistente ai graffi.

Carta rivestita in vinile: questa tipologia è fatta di carta ma è rivestita in vinile per una migliore facilità nella pulizia. È anche più facile da rimuovere rispetto a quello solido.

Vinile con supporto in carta: più spesso, ma resistente all’umidità e alle macchie.

Vinile con supporto in tessuto: un foglio di tessuto è applicato sul retro del vinile solido. Questo prodotto è ideale per coprire le pareti con molte imperfezioni. Può anche essere rimosso facilmente dal muro.

Carta da parati in panno di erba

Il panno di erba è un prodotto naturale fatto di erba tessuta, come bambù, seta, arrowroot o juta. Le erbe sono attaccate ad un foglio. Dà alla stanza un’atmosfera terrosa grazie alla sua consistenza.

Carta da parati in alluminio

Combinando un supporto di carta con un foglio di alluminio, si ottiene questo tipo di carta da parati. È disponibile in una vari colori come oro, argento o rame. Alcuni design prevedono fogli serigrafati. Può dare ad una stanza una lucentezza metallica che nessun altro prodotto può offrire. E’ in grado di emanare quel fascino che si sta cercando, ma bisogna sempre fare attenzione quando viene incollata al muro in quanto si strappa facilmente. Inoltre, il muro dovrebbe essere liscio e uniforme, altrimenti tutte le imperfezioni vengono evidenziate.

Carta da parati floccata

Il processo di floccaggio comporta l’applicazione di materiale su una superficie adesiva. Le fibre sono in genere di poliestere o nylon. Dona alla carta un aspetto vellutato. La carta da parati floccata è disponibile in una varietà di disegni, ma ha lo scopo di imitare gli arazzi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi