I 3 errori che le persone fanno quando arredano la loro casa

Succede un po’ a tutti di acquistare d’istinto un accessorio per decorare la casa e poi, una volta tornati a casa, ci accorgiamo che esso non si addice affatto all’arredamento.

Questo inconveniente accade perché molti di noi non comprende quanto sia attento e ben informato l’occhio di un interior designer in fatto di colore, illuminazione, dimensione di una stanza, scala e posizionamento; tutte cose che incidono sull’utilità e la posizione di un determinato oggetto in una stanza, incidendo enormemente sul design in generale.

La scala e la proporzione sono il santo graal del design. La scala è la dimensione delle cose e la proporzione è la relazione tra queste dimensioni e la stanza nel suo insieme. Dobbiamo imparare a mantenere una scala accurata nella progettazione in modo da creare un colpo d’occhio notevole. Il segreto di una scala giusta è una miscela di diverse forme, altezze e dimensioni.

Avere un piano in mente

Nell’impeto di riempire le stanze vuote di una casa, compriamo spesso tutto ciò che ci piace. Un errore molto comune, che ci porta a spendere troppo e finire con un sacco di cose di cui non abbiamo davvero bisogno. Il segreto di una decorazione eccellente è quello di prendere del tempo per pensare osservando le stanze.

Facciamo prima una lista di ciò che ci serve per arredare tutta la casa; quindi concentriamoci sulle due o tre stanze più importanti, in genere le parti più esposte della casa come il soggiorno, la cucina e la camera da letto. È difficile misurare lo spazio in casa o pesare il valore di un pezzo se lo stiamo acquistando d’impulso. Quindi, tenendo conto del budget e della dimensione della stanza, andiamo a fare shopping.

Raggruppare gli oggetti

Non tutti gli angoli della casa devono presentare mobili e accessori. Infatti, un errore che la maggior parte di noi fa è mettere vari oggetti in tutta la stanza, sovraffollandola per renderla più confortevole. Il risultato, tuttavia, è l’esatto contrario. Uno spazio che appare e si sente ingombrante è meno attraente e meno invitante.

Indipendentemente dall’accessorio, è meglio se li raggruppiamo. Ci sono alcune regole per organizzare gli oggetti in gruppi, una chiamata “la regola del tre”. Raccogliamo ciò che amiamo in raggruppamenti e mostriamoli con orgoglio e convenienza.

Contro il muro

Questo è un errore molto comune che tutti facciamo senza rendercene conto. Esistono altre opzioni da prendere in considerazione. I mobili appoggiati alle pareti di un soggiorno assomigliano un po’ alla sala d’aspetto di un dottore, facendo sembrare lo spazio un corridoio e causando problemi di interazione tra le persone.

Contrariamente alla pratica popolare, spostare i mobili verso l’interno crea una disposizione di seduta calda e intima per la conversazione. I mobili dovrebbero essere disposti in modo da consentire agli ospiti e alla famiglia di circolare attraverso lo spazio. Un grande tappeto può unificare gli arredi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi