Come trasformare un bagno in una sauna

sauna

In quanto aree chiuse, le saune permettono di sfruttare i benefici del vapore. Usati da secoli, saune e bagni turchi aumentano la circolazione sanguigna, aprono i pori ostruiti e aumentano la sensazione di benessere. Secondo la medicina moderna, praticati in modo regolare sono utili per quelle persone che soffrono di insufficienza cardiaca cronica. La maggior parte delle persone va in palestra per usufruirne. Tuttavia, il bagno di casa può essere facilmente trasformato in una sauna. In che modo?

Innanzi tutto, è importante scegliere il bagno più piccolo che si ha in casa per trasformarlo in una sauna in quanto un ambiente più raccolto si scalda molto più velocemente e il calore sarà molto più concentrato.

Utilizzare asciugamani pesanti o un panno per coprire eventuali spazi vuoti da cui il calore può potenzialmente sfuggire. Metterne qualcuno su eventuali spazi vuoti presenti sulla porta, sopra qualsiasi apertura e sulle finestre che solitamente presentano spifferi. La copertura di eventuali spazi vuoti e fori assicurerà che il vapore rimanga concentrato nel bagno.

Aprire l’acqua calda nella vasca da bagno. Puntare il soffione verso il muro. Siccome il vapore deve uscire ed inghiottire tutta la stanza, le tende della doccia vanno tenute aperte. Se aprire le tende non è possibile oppure invece di una vasca si dispone di un box doccia, non è un problema. Anche se ci vorrà un po’ di tempo in più, il vapore riuscirà comunque a fare il proprio lavoro.

Rimuovi i vestiti man mano che aumenta il calore. Sedersi vicino alla vasca da bagno o sul water e lasciare che il vapore avvolga il corpo. Alcuni studi riferiscono che il vapore può aiutare ad alleviare l’asma, la bronchite e altri disturbi respiratori. Inoltre, aiuta a sciogliere il catarro e il muco in eccesso, permettendo di respirare più facilmente. Un altro motivo per cui saune e bagni turchi sono utili per chi soffre di asma è che il vapore può ridurre lo stress, abbassando il verificarsi di attacchi di asma.

Una volta raggiunto il livello di tolleranza al calore, chiudere l’acqua calda. Una volta terminata la sauna, sciacquare il corpo con acqua fredda per tonificarlo utilizzando un asciugamano e un secchio di acqua fresca.

Immergere l’asciugamano nell’acqua e passarlo sul corpo se il calore inizia a creare disagio. Bere molta acqua prima, durante e dopo la seduta di sauna. Il vapore aumenterà la sudorazione e disidraterà il corpo.

Evitare cibi e alcol prima della sauna. Il calore estremo può provocare della nausea. Mangiare una piccola insalata o bere una bevanda proteica, se necessario. L’alcol può anche far addormentare durante la sauna, causando un flusso di sangue depresso, negando successivamente gli effetti benefici del vapore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi