Come scegliere le tende da interni: consigli utili

curtains-1854110_1920Le tende a casa rivestono un ruolo davvero molto importante. E’ praticamente impossibile imbattersi in un’abitazione che non faccia uso di tendaggi. Questo perché le tende riescono non solo a garantire la privacy, ma anche a donare quel tocco di eleganza che nell’ambiente casalingo non guasta. Difatti, il tendaggio giusto, può cambiare completamente l’aspetto di una stanza, e considerando che le tende possono essere presenti in tutte le stanze della casa, persino nel bagno, sarebbe opportuno capire e sapere come fare per sceglierle in maniera adeguata. Ecco alcuni consigli utili!

Misura prima gli spazi

Inutile dire che il punto di partenza per la scelta della tenda giusta è sicuramente la misurazione degli spazi. La tenda, e quindi la quantità di materiale, non può essere scelta se prima non prendiamo le misure della finestra, del balcone, della porta, davanti cui la vogliamo porre. Ecco perché dobbiamo armarci di una rotella metrica o dobbiamo utilizzare il metro laser per effettuare le misurazioni dovute. Non si tratta di una operazione particolarmente complessa, ma sicuramente fondamentale: quindi, misuriamo bene la distanza tra il soffitto e il pavimento e la larghezza della finestra o comunque dello spazio davanti cui vogliamo porre la tenda.

Scegli la tenda giusta

Quando parliamo di scelta della tenda facciamo riferimento, in primo luogo, alla funzione che deve svolgere la stessa. Ogni tenda ha delle caratteristiche differenti, in primis per quanto concerne la luce che riesce a far entrare, quindi a quanto sia spessa. In camera da letto, per esempio, si opta generalmente per un tendaggio molto consistente, doppio, perché bisogna garantire la privacy e quindi evitare che si possa vedere qualcosa dall’esterno, ma anche per proteggersi dalla luce del sole se è diretta.

Proprio dal sole ci si deve poter difendere in molti casi, specie d’estate. Immaginate un salotto completamente irradiato dal sole. Se da un lato può essere una cosa positiva, d’estate può essere infernale. Ecco perché dobbiamo scegliere un tendaggio adeguato. Da evitare, però, una tenda troppo spessa in una stanza in cui arriva poca luce, altrimenti otterremo l’effetto di incupire ulteriormente l’ambiente.

Attento agli ambienti piccoli

In un ambiente piccolo, una stanza di dimensioni poco rilevanti, la tenda dev’essere scelta con maggiore accortezza. Questo perché si può soffocare l’intera area, se si sceglie una tenda troppo voluminosa e pesante. Ecco perché si può optare per delle tende a pannello, a rullo, oppure delle tende veneziane o verticali. Anche le fantasie, in ambienti piccoli, dovrebbero essere molto chiare.

Stanze particolari

Ci sono aree della casa molto particolari, e ciò va tenuto conto anche per quanto riguarda la scelta di un tendaggio. Stanze come la cucina e il bagno, per esempio, sono particolarmente soggette a schizzi vari e comunque allo sporco; ecco perché si dovrebbe optare per delle tende molto facili da smontare e da lavare. Alcuni materiali consentono di lavare la tenda direttamente quando è appesa. Per esempio, le tende alla veneziana possono essere d’alluminio e quindi facili da pulire. Una cosa che può essere davvero carina è quella di abbinare le tende da cucina ai cuscini delle sedie.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi