Arredo bagno: tendenze e colori previsti per il prossimo autunno 

tendenze arredo bagnoIl punto di riferimento per l’arredo bagno è senza dubbio il Salone Internazionale della Ceramica per l’architettura e dell’arredo del bagno, il Cersaie di Bologna. Nonostante le difficoltà dovute al Covid abbiamo avuto modo di consultare le tendenze in arrivo per l’arredo del bagno e oggi ti proponiamo quelle più interessanti a cui ispirarsi. 

Tendenze simili agli anni precedenti

Restano inalterate le tendenze in corso seppur con qualche nuova entrata. Tra queste vi è lo stile vintage re-interpretato in chiave moderna e contemporanea che convince sia nelle case classiche che in quelle più moderne. Pavimenti e rivestimenti anni ’50 si integrano con sanitari in stile impero e consolle da bagno a metà tra il kitsch e il minimal. 

Casa retrò: lo stile vintage ammalia tutti 

In particolare ha fatto breccia nei cuori degli Interior il lavabo a forma di antico scrittoio, rigorosamente in ceramica bianca lucida e pomelli brillanti. Il curioso mix tra retrò e moderno trova la sua massima espressione con specchi adornati da forme geometriche ma in rigoroso contrasto bianco-nero. Le linee armoniose si alternano a quelle geometriche circondate da maioliche smaltate pregiate ed eleganti

Il rosa è il colore dell’anno 

Tra i colori più popolari entra a gamba tesa il rosa, il nuovo protagonista dei bagni capace di illuminare la stanza e di renderla rilassante e piacevole da abitare. Il rosa si abbina grandiosamente con i marmi, con il gres porcellanato e con il bianco a piccoli dettagli nero, oro e argento. A questo si aggiungono anche le tonalità moderniste come il giallo senape, il verde petrolio e gli incantevoli colori pastello. 

Sanitari sollevati da terra a forma irregolare 

Quanto ai sanitari, invece, le forme diventano sempre più compatte e ristrette e gli sfarzi vengono relegati solamente ai piccolissimi dettagli. Meglio se sospesi da terra e centrostanza. Meno popolari ma pur sempre molto amate sono le rubinetterie con finiture opache, specialmente per gli arredi urbani e minimal. 

Le forme più geometriche e irregolari prendono il posto delle classiche forme tondeggianti

La vera moda del prossimo anno, tuttavia, sarà la linea liscia e facile da pulire e, per questo, rigorosmente sospesa da terra

Il re del bagno è il lavabo 

Il lavabo sarà l’elemento centrale, quello più importante di tutto l’arredo bagno. Questo è rigorosamente squadrato e sospeso perché si sposa sia con i bagni classici che con quelli moderni. Il nostro consiglio, tuttavia, è quello di non scegliere modelli di ampiezza troppo ridotta perché risulta essere poco pratica nell’utilizzo quotidiano

Rubinetterie vintage ma attente ai consumi 

Vediamo ora la rubinetteria che, come anticipato, prende forme retrò mixandole con elementi moderni e contemporanei. Ai miscelatori classici si aggiungono soluzioni più innovative, capaci di migliorare la spinta e la pressione dell’acqua riducendone i consumi. 

I materiali e le fantasie

Le forme spaziano dalle grazie rococò alle geometrie rigorose e squadrate, rigorosamente in acciaio inossidabile e, al limite, con piccoli dettagli in pregiata ceramica. 

Pietra e marmo completano l’arredo che si concede colori insoliti e inusuali che spaziano dal giallo senape al verde petrolio. 

Doccia o vasca?

Gli italiani prediligono sempre più le abitazioni piccole invertendo un trend che vedeva nella casa ampia la vera protagonista del mercato. Per questo le soluzioni d’arredo si rimpiccioliscono e cercano di dare risposte funzionali ad ambienti ad ampiezza notevolmente ridotta. 

Sistemi in colonna e salvaspazio sono il vero mantra di questa epoca senza mai rinunciare alla praticità per l’igiene, divenuto centrale nelle nostre abitazioni. Per questo la doccia assume più importanza della vasca. Chi cerca comodità la trova in sedili artificiali da collocare nella doccia, soprattutto per persone anziane e a ridotta capacità motoria. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi