Arredare secondo le tendenze del momento

2 living-room-2732939_1920 (1)Arredare la propria casa, o cambiare l’arredo presente non è mai un’impresa semplice. L’arredamento, infatti, descrive la personalità del padrone di casa, ed aiuta ad avere un ambiente più in linea con le proprie caratteristiche. Per scegliere l’arredo, è necessario in primo luogo considerare la funzionalità dello stesso e gli spazi delle stanze che compongono la casa. Ad esempio, scegliere mobili e complementi d’arredo realizzati in materiali particolarmente delicati, è sconsigliato per chi ha animali o bambini molto piccoli. Una volta effettuate le considerazioni preliminari, si può decidere di arredare secondo i propri gusti, prendendo spunto dalle tendenze del momento, oppure affidarsi a professionisti del settore. Infatti, ci sono degli showroom di arredamenti Roma, Napoli, Milano ed in tutte le principali città di Italia, dove è possibile trovare professionisti pronti a supportare nella scelta dell’arredo di ogni ambiente.

Arredare con la geometria

I motivi geometrici stanno caratterizzando molto lo stile di arredamento di questi ultimi anni. Se ci si imbatte in una casa arredata di recente, è possibile imbattersi nei giochi di geometria, sia sulle pareti che per quanto riguarda gli accessori. E la geometria continuerà ad essere protagonista ancora per molto tempo. Tuttavia, bisogna stare attenti a non esagerare e cercare sempre un equilibrio.  Ad esempio, si possono scegliere delle piastrelle irregolari tono su tono oppure una carta da parati applicata solo in alcuni punti strategici.

Ritorno al classico

Lo stile classico-chic, improntato sui colori tenui con sfumature calde o fredde, è di grande tendenza. Ciò che spinge sempre più persone a sceglierlo è la possibilità di spaziare poi con i complementi d’arredo, che su una base molto chiara non risultano “too much”. In più, il classico non passa mai di moda, e consente di avere sempre un arredamento al passo con i tempi. Se si opta per questo stile, si può scegliere una mobilia leggermente più scura o più chiara delle pareti e giocare con le sfumature.

Contrasti optical

L’optical, ovvero l’utilizzo dei contrasti del bianco e del nero, è la scelta più azzeccata per una casa moderna. Ci sono tantissimi modi per arredare una casa in stile optical: si può utilizzare il bianco come colore prevalente, e giocare con i mobili tendenti al nero, come una grande libreria lucida o un divano in velluto scuro, oppure si può scegliere di dividere equamente i colori anche sulle pareti e con pezzi d’arredamento dagli stacchi netti.

Stupire con la carta da parati

La carta da parati, specialmente quella a fantasia floreale di richiamo un po’ vintage, sta tornando in auge da ormai qualche anno. In una casa un po’ spoglia si può optare per carte da parati più colorate con fantasie di grandi dimensioni, mentre in una casa già ricca di mobili e complementi d’arredo è meglio optare per fantasie regolari e colori molto soft. Le ultime tendenze, inoltre, suggeriscono l’utilizzo della carta da parati anche in ambienti inusuali, come la cucina ed il bagno. Ovviamente, in questo caso, è preferibile scegliere delle carte da parati a tema con l’ambiente, sia per quanto concerne la fantasia raffigurata che le tonalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi