Tende tra cotone, lino e non solo: guida ai tessuti più diffusi

tende a pannello

Con la primavera ormai prossima, il momento di dare nuova luce alle finestre acquistando nuove tende è arrivato. Ci sono tante trame, colori e motivi sul mercato da creare l’imbarazzo della scelta. Sicuramente la scelta del tipo di tessuto da utilizzare è la più importante. Ogni tipologia ha i suoi vantaggi ed i migliori utilizzi vanno in base al peso, alla consistenza, all’esposizione, alla durata e alla resistenza alla luce del sole.

Di seguito abbiamo elencato i migliori tessuti da tenda su cui puoi fare sicuro affidamento.

Cotone – Oltre ad essere molto versatile, il cotone offre quella sensazione nitida e pulita adattabile sia agli stili tradizionali che moderni. Essendo molto leggero, le tende devono essere adeguatamente foderate in modo che cadano piacevolmente. Se vuoi attenuare la luce del sole in una stanza già luminosa, scegli una tenda in cotone con una trama stretta o foderata bene.

Seta – La seta è sinonimo di lusso e sceglierla significa dare un adeguato aspetto estetico e funzionale ad una finestra. Essendo pesante, tende bene e si adatta facilmente alle camere da letto o nelle sale da pranzo. Non è però un tessuto pratico ed è molto sensibile alla luce del sole. Potresti optare per un tessuto in poliestere con effetto seta per assicurarti una maggiore durata.

Lino – Parliamo di una fibra naturale, dall’aspetto ondoso, informale e rilassato. Se ti piace l’aspetto delle tende che si depositano sul pavimento, il lino è un’ottima scelta; non bloccherà però la luce del sole.

Poliestere – Sicuramente è la scelta più comune in quanto il poliestere è un materiale resistente, economico, facile da pulire e difficilmente si piega, si allunga o si restringe. Potresti optare per tende in questo materiale da destinare per la zona notte e la zona giorno, ma evita di metterle in cucina poiché è infiammabile, non consente un buon flusso d’aria e assorbe gli odori.

Velluto – Fatto di fibre naturali o sintetiche, se vuoi glamour e ricchezza in una stanza, scegli il velluto. È denso e pesante, rendendolo ideale per bloccare l’aria fredda, la luce e il suono. E tende bene, dando alle stanze un aspetto regale.

Acrilico – Con una trama simile alla lana, l’acrilico è un tessuto leggero che tende splendidamente e offre un ottimo isolamento. Le tende acriliche attraggono e disperdono l’umidità senza fatica, sono anallergiche e resistenti alle muffe.

Rayon – Il rayon è un tessuto con fibre naturali e con il quale si possono ottenere diverse varietà di trame. È morbido, forte e traspirante.

Pizzo – Le tende in pizzo sono molto tradizionali e romantiche, utilizzate specialmente per garantire privacy e luce naturale diffusa. Il più delle volte si trovano in tonalità neutre, facilmente coordinabili con gli altri colori all’interno di una stanza.

Voile – Il voile è un tessuto a trama aperta che viene utilizzato per le cesoie. Si raccoglie e drappeggia meravigliosamente, creando un ambiente leggero e arioso mantenendo un alto livello di privacy.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi