Stufa a legna vs stufa a pellet: quale considerare?

stufa

Quando si tratta di stufe, ci sono due tipi di combustibile atti a riscaldare: la legna e il pellet. Rispetto ad una stufa a legna, quella a pellet è concepita in modo totalmente diverso. Anche se è in grado di riscaldare un’intera casa, prima di determinarne l’acquisto ci sono delle considerazioni da fare.

Stile della stufa e prestazioni di riscaldamento

Quando si tratta di scegliere tra legno o pellet, spesso è la stufa stessa a dettarne la scelta. Quelle a legna sono disponibili in modelli indipendenti, con o senza sportello, tra cui si possono includere anche i caminetti e gli inserti per camino; invece, quelle a pellet hanno una forma standardizzata che col tempo è stata notevolmente migliorata nel design e, come le stufe a legna, possono avere o meno lo sportello.

Per quanto riguarda le prestazioni di riscaldamento, una stufa a pellet è più efficiente di una stufa a tenuta stagna o di un inserto per camino. Una stufa a pellet funziona quando la tramoggia è piena e può essere controllata termostaticamente, mentre una stufa a legna deve essere sempre mantenuta per ottenere un calore costante.

Costi di installazione

Se i costi iniziali per una stufa a legna o a pellet sono abbastanza simili per quanto riguarda l’unità principale, ci sono però differenze nei costi di connessione. Le stufe a legna di solito richiedono un camino completamente isolato che deve estendersi sopra il tetto, mentre alcune stufe a pellet necessitano solo di un sistema di scarico diretto o piccolo, più economico e facile da installare, riducendo così i costi di connessione.

Manutenzione della stufa

Quando si considera quale tipo di stufa acquistare, è importante valutare il mantenimento di ognuna. Sebbene sia la stufa a pellet che la stufa a legna richiedano una pulizia e rimozione delle ceneri regolari, il volume della cenere è inferiore con una stufa a pellet, così come lo sono le emissioni. Poiché nelle stufe a pellet viene utilizzato solo combustibile a pellet, non è necessario pulire la corteccia o il truciolo di legno; inoltre, il funzionamento non comporta emissioni di fumo.

Costi operativi e rifornimento di combustibile

A differenza delle stufe a legna, che possono bruciare non solo legna da ardere ma anche scarti di legno, una stufa a pellet può bruciare solo pellet. Poiché il costo e la disponibilità di legna da ardere e combustibili per pellet variano da zona a zona, si dovrebbe confrontare il costo di un intero bancale di legna con quello del pellet, considerando sia quanto a lungo durerà che ciascun volume per poter fare un confronto adeguato.

C’è anche differenza quando si tratta di immagazzinare legna da ardere e pellet. La legna viene solitamente conservata all’esterno, coperta o no, mentre il pellet deve essere conservato in un luogo asciutto come un capannone, un garage o una stanza della casa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi