Sei domande vitali da porsi se si vuole trasformare casa in un B&B

B&B

Ci sono alcune buone ragioni che potrebbero spingere il proprietario di una casa a trasformarla in un Bed & Breakfast, ma quella più rilevante è di fare business con un’abitazione utilizzata soltanto in poche occasioni. Ma, prima di prendere una tale decisione, ci sono sei domande vitali da porsi.

Perché si vuole possedere un Bed & Breakfast?

Se si sta solo cercando una certa realizzazione personale, l’approccio sarà molto diverso rispetto a chi spera di creare un flusso di entrate utilizzando una propria casa.

Quali sono i requisiti per l’utilizzo legale della proprietà come Bed & breakfast?

Non esiste uno modello unico per sapere quali sono i requisiti richiesti. Potrebbero essere applicate normative statali e locali, che vanno dalle implicazioni fiscali fino alla salute e alla sicurezza, firmare permessi oppure avere problemi di parcheggio.

Cosa attirerà le persone nel B&B?

La brutta notizia è che le persone non decidono sempre di andare a stare in un B&B. Spesso, cercano qualcosa da fare, decidono di voler restare e richiedono un alloggio, quindi cercano un posto dove stare.

Chi sono i competitor?

Se si vuole essere ricompensati finanziariamente per i propri sforzi, bisogna capire se è veramente necessario un altro Bed & Breakfast in una determinata zona. Inoltre, è necessario guardare le altre sistemazioni; gli studi dimostrano che l’80% degli ospiti degli hotel afferma di non aver mai considerato l’idea di soggiornare in un B&B come opzione.

Chi si desidera come ospite?

Un recente sondaggio sulle tendenze di viaggio che incidono sui B&B ha scoperto che tre quarti degli ospiti sono coppie di età compresa tra 35 e 65 anni. Sono queste le persone che si immaginava di servire nel proprio Bed & Breakfast?

Si possono veramente offrire i servizi che i potenziali ospiti desiderano?

Sempre secondo il recente sondaggio, gli ospiti del B&B hanno affermato che i seguenti servizi erano molto importanti per loro e che non avrebbero prenotato senza:

  • Il 91% desidera bagni privati ​​e il 71% un parcheggio gratuito in loco. E’ presente lo spazio per poter aggiungere bagni e posti auto extra?
  • Il 60% pretende una colazione gratuita. Avranno accesso costante a cibi e bevande di alta qualità? Dove e come gli ospiti si siederanno a colazione?
  • Il 38% vuole una TV satellitare e WiFi gratuiti. La buona notizia è che la tecnologia è in costante progresso, rendendo più semplice fornire questi tipi di servizi a un costo inferiore.
  • Il 57% desidera check-in flessibili. Quindi, è necessario capire come gestire un check-in ritardo, quanti ostacoli potrebbe causare alla vita e ai programmi personali, nonché in che modo potrebbe disturbare gli altri ospiti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi