Come scegliere in proprio nuovi serramenti

finestraA volte non ci pensiamo ma le finestre di casa sono un elemento chiave delle nostra abitazione. Sono un elemento di arredamento, contribuiscono a formare l’estetica di un ambiente, sono funzionali e ci schermano rispetto l’esterno. Ma le finestre e soprattutto gli infissi non sono eterni.

Insieme a Gioma srl che si occupa di serramenti a Udine, cercheremo di capire come selezionare i propri nuovi serramenti tenendo conto di funzionalità, efficienza energetica ed estetica.

Partendo dall’estetica, è molto semplice: se non volete avere limiti a colori e finiture il materiale che fa per voi è il pvc. Il pvc, essendo è un materiale plastico può ricreare qualsiasi tipo di “effetto legno” e possono essere tinti in qualsiasi colore.

Dal punto di vista della funzionalità dovrete badare a due aspetti: materiali e modalità di apertura.

Per quanto riguarda i materiali per esempio il legno è il materiale che garantisce le migliori prestazioni energetiche ma è anche il più costoso e difficile da mantenere bello. L’alluminio è economico e facile da pulire, ma è performace energetiche basse e può causare la formazione di ponti termici. Il pvc invece è un materiale relativamente economico, che si pulisce e manutenziona facilmente ed ottimo dal punto di vista dell’isolamento termico.

Tornano a parlare delle aperture invece, esse dipendono da fondamentalmente da due fattori: necessità di aerazione di una stanza e spazio all’interno di una stanza. Se per esempio avete una stanza di piccole dimensioni ed un’apertura a battente per il vostro infisso potrebbe rivelarsi troppo ingombrante, allora meglio optare per un’apertura scorrevole. Se invece in un ambiente come la cucine potreste aver bisogno di far passare un po’ di aria così come di arieggiare per bene, meglio un serramento con apertura mista a battente ed a ribalta.

Badate infine molto bene anche alla questione relativa all’efficienza energetica, poiché i serramenti di ultima generazione sono in grado di influire non poco a riguardo. Se abbiamo già detto il pvc è in grado di garantire ottime prestazioni termiche ed isolanti, abbiate anche cura di scegliere la tipologia “a taglio termico” e con installati dei vetri bassoemissivi. Tutte accortezze che limitano ulteriormente le già limitate dispersioni di calore.

Se investire in nuovi serramenti può sembrarvi una spesa molto impegnativa da sostenere vi basti sapere che anche per il 2017 saranno disponibili gli ecobonus, ovvero gli incentivi fiscali per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici. Una detrazione IRPEF che viene rateizzata in 10 anni in quote di pari importo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *