Lariofiere, al via la 44° edizione della Mostra dell’Artigianato

mostra artigianato

Al via la Mostra dell’Artigiano presso i saloni di Lariofiere. Si tratta della 44° edizione, una lunga tradizione dove l’innovazione è sempre stata il perno centrale e in cui il made in Italy rappresenta un tesoro per lo sviluppo di territori come il Comasco, il Lecchese e la Brianza.

Il comitato che si è occupato dell’organizzazione della Fiera è lo stesso dello scorso anno. Era giusto rinnovarlo in quanto la precedente edizione si era conclusa con successo. Capitanato da Giampiero Conti, storico imprenditore nel settore del design, con il supporto e la partecipazione attiva di Confartigianato Imprese Lecco e di Confartigianato Imprese Como, il Comitato è pronto a ripensare ancora una volta al concetto del Fare bene e con cura operando scelte innovative.

Saranno 200 le imprese artigiane appartenenti ai settori tradizionali dell’arredamento, della moda, del food, dei servizi alla persona ma anche del design e delle tecnologie innovative a partecipare.

“Ispirandosi al tema “il fare con cura” la mostra anche quest’anno ha scelto di valorizzare l’eccellenza e racconta di un saper fare tutto italiano, di aziende che hanno segnato il gusto, il modo di vestire, abitare e vivere la casa e gli spazi quotidiani” ha detto Giampiero Conti, Presidente del Comitato Promotore della Mostra. “Abbiamo voluto selezionare prodotti che fanno parte della tradizione e altri che invece sono il frutto di un costante impegno nell’innovare, sperimentare ed elaborare un pensiero creativo.”

“Non si parte per arrivare, ma si arriva per partire. La Mostra dell’Artigianato è sempre stata così” spiega Giovanni Ciceri, Presidente di Lariofiere. “44 edizioni e tanti traguardi, trasformati in trampolini di lancio per l’anno successivo. Un amore per il concetto di Made in Italy tradotto in un impegno concreto per l’artigianato del territorio”.

 “Questo spazio, che la Camera di commercio ha voluto fosse aperto alla comunità degli artigiani, degli imprenditori e dei designer, ospita quest’anno, per la prima volta, un appuntamento simbolo per il mondo dell’artigianato della Brianza allargata tra Monza, Lecco e Como” dichiara Gianni Barzaghi, membro della Giunta della Camera di commercio di Monza e Brianza e Presidente APA Confartigianato Imprese Milano Monza Brianza. “Un’eccellenza e un saper fare diffuso che tengono insieme i tre territori e che trovano nel Museo del Design di Villa Reale la location ideale per una più compiuta valorizzazione e celebrazione”.

Come ogni anno è stato previsto uno speciale programma dedicato alle famiglie e ai bambini che integra e completa il fitto calendario di proposte dei nove giorni di apertura al pubblico. La mostra resterà aperta fino al 5 novembre con i seguenti orari: dalle 10 alle 20 nei giorni festivi e dalle 15 alle 22 in quelli feriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *