Il futuro del design dei mobili

living room

Nel corso di molti secoli, il design dei mobili è sempre stato caratterizzato dallo stile. Man mano che l’essere umano sarà sempre più “invischiato” nell’internet delle cose, la funzionalità diventerà sempre più importante. I mobili smetteranno di essere un acquisto che durerà tutta una vita; l’arredamento diventerà flessibile, si adatterà allo stile del momento, al mutare degli spazi abitativi e sarà sempre più influenzato dalle tendenze del mercato immobiliare.

Come risultato di ciò che si crede sul futuro dei mobili, è stato sviluppato un telaio modellato che non richiede alcun rivestimento. Le copertine possono essere cambiate man mano che gli stili si evolvono; ha una dimensione ridotta e quindi adattabile agli spazi più piccoli; e il peso è mediamente di 6,5 kg circa, facile per cui da spostare. Inoltre i mobili aiutano le persone a tenersi in contatto, più evidente durante le fiere e gli eventi. I partecipanti hanno sempre i loro dispositivi attivi, sia per lavorare che per aggiornare i social media.

Per ovviare al problema di ricaricare le batterie alle prese a terra, le prese sono state incorporate nella progettazione dei mobili, una tendenza che sarà in continua evoluzione. Hanno un ingombro ridotto e sono completi di prese di corrente CA e USB, scrivania retrattile e un posto sicuro per posare la borsa del laptop. Con l’aumento della domanda di tecnologia e l’evoluzione della stessa, anche l’arredamento si evolverà.

Da tantissimi anni, l’evoluzione del design del mobile è stata ampiamente guidata dallo stile. Tuttavia, una nuova funzione critica verrà aggiunta al tavolo e alla sedia. Attualmente, ciò che rende fastidioso il lavoro seduti di fronte alla scrivania sono tutti quegli sgradevoli cavi di alimentazione.

Adesso esiste la tecnologia in grado di eliminare la loro presenza. Basterebbe incorporare ad un mobile, che sia scrivania o meno, un’antenna che utilizza innocui campi magnetici per alimentare direttamente e simultaneamente dispositivi elettronici come lampade, televisori, telefoni cellulari e computer. L’arredamento stesso diventerà la fonte di energia, consentendo alle persone di godersi la tecnologia senza l’ingombro dei fili elettrici.

I mobili del futuro non devono necessariamente apparire come belli o conformi ma essere semplicemente di supporto allo stile di vita. Il multi-tasker lascerà il posto ad un ambiente open-space che comprenderà sala da pranzo, salotto, cucina, sala hobby ecc. La stessa cosa accadrà per gli arredi d’ufficio, con pezzi che uniranno lavoro e relax rispettando il bisogno di ognuno.

La trasformazione dello stile di vita umano nel prossimo futuro sarà l’incentivo principale che porterà i produttori di mobili d’arredo a creare soluzioni che rispettino quanto di personale ci sia nell’animo di ogni persona.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi