Cosa considerare se si vuole costruire una pool house

pool house

Agosto è quasi finito ma la stagione estiva ancora no. Le giornate di caldo non mancheranno di certo per godersi una bevanda alla frutta ai bordi della piscina, con una pool house proprio dietro le spalle. Roba stravagante? No se è stata ben progettata.

Costruirne una non è certamente economico. Ma, grazie ad alcuni rivenditori, si possono ottenere versioni premade oppure trasformare una piccola casetta o capanna da giardino. Ma quali sono le regole da seguire quando si vuole costruire una pool house? Vediamole.

Prestare attenzione ai codici di costruzione

Generalmente, una pool house deve essere costruita ad una distanza precisa dalla piscina, una cifra che spesso si basa sulla profondità dell’acqua. Quindi, controllare i codici di costruzione previsti dalla legislazione locale o statale per essere sicuri che la distanza scelta è prevista dalla normativa.

Seguire l’architettura della casa

La pool house non deve corrispondere esattamente alla casa, ma non dovrebbe nemmeno apparire come se fosse atterrata nel cortile sbagliato. Assicurarsi che il suo stile, le sue linee e le sue proporzioni completino quelle della casa principale per ottenere una certa coerenza visiva.

Aperta per l’aria e chiusa per la pioggia

Un’ampia apertura laterale consente al proprietario ed ai suoi ospiti di godersi pienamente l’aria fresca rimanendo al riparo dal sole ma, in caso di pioggia, avere uno spazio interno chiuso è necessario.

Valutare bene la questione privacy

Quando un ospite deve cambiarsi per indossare il costume da bagno non vuole sicuramente mettersi in mostra. L’unico modo è quello di orientare la pool house nel pieno rispetto della privacy, includendo magari schermi, pareti protette, finestre smerigliate, tende o persiane.

Includere mini frigorifero, asciugamani puliti e un piccolo bagno

Andare avanti e indietro per prendere bevande fresche e asciugamani puliti è una vera scocciatura. Invece, la pool house potrebbe essere fornita di un mini frigorifero, degli snack, stoviglie, asciugamani extra e altro. Non dovrebbe neanche mancare un bagno con WC, lavandino e doccia in modo che gli ospiti possono lavarsi non appena escono dall’acqua.

Utilizzare un piccolo spazio per l’archiviazione

Di solito, l’attrezzatura da piscina è piuttosto ingombrante e tende ad accumularsi. Per evitare di affollare la pool house, meglio mettere degli scaffali esterni per riporli.

Spazio all’intrattenimento

Pool house e piscina sono un fantastico connubio per organizzare feste. Per accogliere più gente possibile, è importante lasciare spazio per piazzare posti a sedere, tavolini e un bar per dispensare bibite, cocktail e quant’altro. I tessuti per gli esterni devono essere eleganti e impermeabili, soprattutto perché le persone si siedono spesso con il costume bagnato.

Non dimenticare l’elettronica

Un sistema audio, un’illuminazione controllata dal dimmer e il Wi-Fi contribuiscono notevolmente a rendere piacevole e funzionale la piscina. Per divertirsi ancora in più durante eventi sportivi quali Mondiali di Calcio o Olimpiadi, piazzare un bel televisore da 50 pollici.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi