Cosa considerare prima di ristrutturare casa

Ristrutturazioni edilizie

Non fatevi ingannare da tutti questi programmi televisivi che parlano di ristrutturazione casa come un gioco da ragazzi. In realtà, è molto difficoltoso, faticoso e dispendioso. Quindi, prima di intraprendere questo viaggio verso il rinnovamento, ci sono alcune cose importante che bisogna conoscere.

Bilancio

Prima di iniziare, è importante fare un elenco di ciò che si vuole cambiare: nuovi mobili, piastrelle nuove per la cucina o il bagno, interruttori della luce più moderni, ecc. Le piccole cose, spesso considerate trascurabili, possono fare alla fine la differenza. Non c’è niente di peggio che avvicinarsi al completamento di un’importante ristrutturazione e rendersi conto che non ci sono abbastanza soldi per i dettagli.

Tempo

Bisogna sempre essere realisti su quanto tempo occorre per completare una ristrutturazione. Se il lavoro viene svolto senza l’aiuto di nessuno, è logico che la maggior parte dei lavori richiederà più tempo e diverse fasi per essere completato. Quando bisogna trovare un professionista nel settore, mai assumere la prima persona che capita.

Invece, se si sta facendo un lavoro fai-da-te, potrebbe subentrare la classica stanchezza di rinnovamento. Questo è ciò che a volte accade nel momento in cui la maggior parte del lavoro è stato completo. Ecco allora che spuntano stanze senza rifiniture, pareti con una sola mano di pittura (o completamente senza) e mobili da cucina senza maniglia. Onde evitare questo, è meglio pianificare prima il tempo per finire tutti questi piccoli lavori.

Visione

C’è un’enorme quantità di ispirazione progettuale da considerare. Marito e moglie spesso non sono d’accordo su come dovrebbe apparire lo spazio finito. Alla luce di questo, iniziare guardando le riviste di arredamento o i siti specializzati. Mettere nero su bianco le idee e cercare elementi comuni. A entrambi piacciono i muri bianchi? Lo stesso colore blu continua a spuntare? Dopo aver stabilito alcune somiglianze, usarle come elementi costitutivi di una stanza.

Muratore, elettricista, idraulico o qualsiasi altro professionista chiamato ad effettuare i lavori non è un l’arbitro della situazione. Chiedere la loro opinione su qualcosa di diverso dal compito prefissato, può schierarsi dalla parte del partner che voleva ben altro. Quindi, evitare di prendere in considerazione la loro opinione poiché, alla fine, nello spazio finito non devono viverci loro.

I rinnovamenti possono essere difficili emotivamente. Ci sono così tante decisioni da prendere, il denaro sembra non bastare mai e, a seconda delle dimensioni del rinnovamento, l’intera casa potrebbe essere mutare dall’idea iniziale. Tenere sempre a mente il motivo del rinnovamento: offrire alla famiglia una casa migliore. Fare quindi un passo indietro e apprezzare la capacità personale di rinnovare lo spazio. Non tutte le persone al mondo possono permettersi il lusso di rinnovare o ristrutturare: questo è un privilegio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi