Come scegliere mobili ecologici

mobili ecologici

L’ambiente sta a cuore a molte persone, anche quando devono arredare la casa o l’ufficio. Il movimento a favore della sostenibilità sta attraendo sempre più designer. La scelta dei mobili ecologici non è certamente economica, ma vale la pena considerate. Come muoversi in questo ambiente green? Di seguito le risposte.

Legno sostenibile certificato

Un mobile realizzato in legno, stoffa, plastica, metallo o altra cosa ha le sue opzioni ecologiche. Il mondo ha bisogno di alberi per sopravvivere, quindi la deforestazione non va bene. Per evitare che ciò continui ad accadere, esistono modi sostenibili per raccogliere il legno, come quello di recupero.

Mobili realizzati con materiali di recupero

Qualsiasi mobile in legno, se curato nel modo giusto, può durare molto ma molto a lungo. Quindi perché non fare buon uso del tipo di legno con cui vengono prodotti i mobili. Molti designer sono d’accordo e lo stanno facendo. Solitamente, il legno di recupero proviene da vecchi mobili, legno difettoso, da scarti di una fabbrica che produce cose diverse o da tronchi che sono affondati sul fondo dei fiumi. Ovunque sia la loro provenienza, i mobili realizzati con legno di recupero sono la dimostrazione dell’efficienza delle risorse.

Bambù

Il bambù non è un albero, ma un’erba dalle dimensioni variabili e dal colore verde lime con strisce marroni. Cresce in modo rapido ed è particolarmente versatile, diventando un materiale utilizzato da produttori che hanno a cuore l’ambiente. Viene destinato alla produzione di pavimenti, di mobili, pressato in impiallacciature, utilizzato per le persiane delle finestre e, in alcune zone, per costruire una casa.

La maggior parte del bambù proviene dalla Cina; viene coltivato utilizzando pochissimi pesticidi. Naturalmente, per assemblare il bambù a volte viene utilizzata della colla che, a seconda del produttore, può contenere formaldeide. Quindi, controllare prima di scegliere un mobile in bambù.

Metallo e plastica riciclati

Sono sempre di più i mobili che vengono realizzati utilizzando metalli e plastica riciclati. Solitamente, i materiali riciclati richiedono meno lavorazione e risorse. Le tecnologie per il riciclaggio sono in costante miglioramento, il che significa che plastica e metalli riciclati presentano sempre di più maggiore qualità.

I materiali riciclati richiedono meno lavorazioni e meno risorse e aiutano a supportare il mercato dei materiali riciclati. Le tecnologie migliorano sempre, il che significa che la plastica e i metalli riciclati aumentano sempre di qualità.

Molte sono le cose che affermano di essere “riciclabili”, ma non significa nulla. Tutto lo è, basta spendere soldi per farlo. Questo spiega perché i produttori di cialde per il caffè spendono denaro per recuperarle e trasformarle in sedie da giardino.

Ci sono sedie da ufficio che possono essere facilmente smontate e riciclate quando il loro utilizzo termina. Partono da materiale nuovo ma progettato per essere riciclabile. Quindi, quando si vogliono acquistare mobili, stare alla larga da quelli realizzati con una mostruosa amalgama di materiali. Se non possono essere smontati, non potranno essere successivamente riciclati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi