Come scegliere le lenzuola ideali: materiale e non solo…

lenzuola

Letto molto comodo in cui dormire? Bene, ma non solo tipologia del materasso: anche la qualità delle lenzuola è determinante. Entrando in contatto con la nostra pelle, devono trasmettere quella sensazione di benessere per conciliare il sonno alla perfezione. Se vuoi avere le idee chiare nella scelta, segui i nostri suggerimenti.

Materiale

Il cotone è senza dubbi il tessuto più diffuso e popolare, grazie alla sua durata, al comfort e alla traspirabilità. Il cotone intrappola il calore e lascia passare l’aria fresca in estate, quindi è un’ottima scelta per quasi tutti i tipi di clima. Può essere miscelato con il rayon e altri materiali che ne influenzano peso e sensazione al tatto.

I cotoni egiziani, Pima e Sea Island, sono lo standard elevato e se miri al loro acquisto, verifica sempre che il tessuto sia al 100% prodotto dai materiali sopra citati. Alcuni produttori utilizzano liberamente il termine “cotone egiziano”; tuttavia, il vero cotone egiziano viene coltivato e lavorato secondo specifiche tecniche. Assicurati di acquistarli da un produttore di qualità e tasta sempre la morbidezza del materiale.

Le miscele di bambù sono diventate molto popolari negli ultimi anni, spesso mescolate con cotone o altri materiali. Poiché il bambù è sostenibile e antimicrobico, vale la pena considerarlo.

Le lenzuola di lino, che funzionano bene in climi caldi perché allontanano il calore corporeo, sono un’altra opzione. Preparati a stirare molto, a meno che non ti piaccia l’aspetto rugoso. Anche se le lenzuola di raso sembrano glamour e romantiche, possono risultare troppo calde e scivolose per molte persone.

Numero di fili

Il numero di fili è un pollice quadrato di tessuto, ed è facile presumere che più alto significa più morbido. Ma non è sempre così. Un tessuto con un numero inferiore di fili realizzati con fibre più morbide per natura, come il cotone egiziano, sarà più setoso di uno con un alto numero di fili realizzato con una miscela di cotone di qualità inferiore.

A parità di condizioni, un elevato numero di fili può effettivamente tradursi in un maggiore comfort. A volte però i fili aggiuntivi non fanno abbastanza differenza per giustificarne il prezzo. In effetti, le lenzuola con il punteggio più alto possono persino essere rigide perché così tante fibre sono bloccate insieme in modo molto stretto.

Weave

Croccanti o morbide? Se ti piacciono con un piccolo scatto, scegli il percalle, che è un intreccio più semplice del rasatello flessibile. Né è intrinsecamente migliore; è una questione di preferenze personali.

Le lenzuola in Jersey sono realizzate con una maglia piatta che le mantiene morbide; ciò significa anche che possono essere inclini a scivolare sul letto. Se vivi in un luogo estremamente freddo, considera le lenzuola di flanella di cotone nubby, insuperabili nel tenerti al caldo.

Le lenzuola Percale in una stampa vivace e giocosa liberano un letto dal classico colore bianco. Queste lenzuola, con l’aggiunta di un tocco moderno su un motivo buddista, hanno una leggera lucentezza grazie al loro rivestimento satinato.

Adattamento

Se hai mai provato a lottare con lenzuola troppo piccole su un materasso, sai quanto è importante acquistarle delle dimensioni corrette. Se si dispone di un letto di dimensioni standard, cercare particolarità  come può esserlo un bordo elastico, contribuirà a garantire una vestibilità morbida e aderente.

E non dimenticarti delle federe: se i tuoi cuscini sono sotto o sovradimensionati, acquista federe separatamente dalle lenzuola.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *