Come lavare le tende a pannello: guida pratica

tende a pannello

Una delle domande più frequenti che molte donne e uomini di casa sono soliti fare è “come lavare le tende a pannello?”. Il primo sole che arriva con l’approssimarsi della primavera rende tutto molto più splendente e allegro, ma mette in risalto anche lo sporco e la polvere che si sono andati accumulando nelle lunghe giornate d’inverno. Le pulizie di primavera che arriveranno, quindi, dovranno essere quanto più accurate e comprendere anche tutti quegli elementi che si è soliti trascurare durante l’anno. Vediamo quindi come pulire le tende a pannello in un modo pratico e veloce!

Le tende a pannello rappresentano una tipologia di tenda a scorrimento laterale dotata di pannelli di tessuto. Il profilo superiore della tenda consiste in un binario di alluminio a più canali che serve per far scorrere i vari pannelli. Questo particolare stile di tenda è sinonimo di semplicità e di modernità, di praticità e funzionalità, ed è proprio per questo che oggi giorno lo si sta riscoprendo: perché sempre più persone stanno iniziando a coglierne i molteplici punti di forza!

Le tende a pannello danno il meglio di sé specialmente se applicate su finestre piuttosto grandi, o comunque sia su superfici vetrate molto ampie, ed offrono la possibilità di combinare diverse fantasie, diversi tessuti e diversi colori col tentativo di rispondere al meglio a qualsiasi tipologia di ambiente!

Ma come lavarle, appunto? Tutto dipende dal materiale e dal tessuto con cui sono state realizzate. Se si ha paura di rovinarne la superficie e se si vuol preservarne la conservazione e la durata nel tempo, allora bisogna tenersi pronti ad effettuare dei metodi di lavaggio differenti.

Tanto per cominciare, se parliamo di tessuti naturali come lino, seta, cotone e lana dobbiamo optare per un particolare metodo di lavaggio, mentre i tessuti sintetici quali nylon, dralon, poliestere e acetato presuppongono un metodo di pulizia differente. In questi ultimi casi, cioè di tende a pennello create con tessuti sintetici, il lavaggio può comodamente avvenire in casa, a mano o in lavatrice, senza neanche il bisogno di prendere in mano il ferro da stiro. L’importante è fare un lavaggio a basse temperature (30 gradi) con sapone neutro o sapone di Marsiglia e, se si ha a che fare con la lavatrice, bisogna evitare di impostare la centrifuga perché in questo modo si rischia di rovinare per sempre le nostre care amate tende!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi