Come creare una cucina multifunzionale

arredo total white

Arredo total white (Credits: Homify)

Per ottenere il miglior risultato possibile dal design della cucina, ci sono molte cose da considerare, come la larghezza e la tipologia del pavimento e l’altezza dei piani di lavoro. È sempre una buona idea parlare con un esperto, che sia un designer d’interni, uno specialista di pavimenti in cucina o un installatore professionista. Per chi, invece, ama il fai-da-te, ecco alcuni consigli utili.

Essere esperti di spazio

Quando si progetta una cucina, mettere al primo posto la funzionalità. Non esiste una forma di cucina ideale, sia che si tratti di una cucina a forma di U che di una a forma di L, del piano per il lavandino, del frigorifero e del piano cottura per formare un triangolo.

Un piccolo spazio può essere utilizzato con alcune idee di design intelligenti e persino reso più spazioso con la giusta scelta del pavimento della cucina. Pavimenti in pietra o rovere in una tonalità chiara possono dare l’illusione di un’area molto più ampia.

Selezionare uno stile

Quando si tratta di stile, ci sono così tante opportunità di design per la cucina: dal classico al contemporaneo, ci sono elettrodomestici, unità, mobili e scelte di pavimenti adatte a qualsiasi tema. La combinazione di moderno e tradizionale può funzionare a meraviglia, tipo elettrodomestici all’avanguardia con pavimenti in pietra naturale o rivestimenti geometrici in gres porcellanato insieme a eleganti pavimenti in legno.

Con la natura che gioca un ruolo importante in tutti gli aspetti dell’interior design, lastre di pietra calcarea e rovere sono ottime scelte per una cucina elegante e di tendenza e completano perfettamente qualsiasi tipo di arredamento.

Un tocco personale

Immettere personalità nel design della cucina significa creare spazio al divertimento. Le migliori cucine hanno un’anima o uno spirito che è caldo, invitante e personale. Quindi, lo slogan è “creatività”, che non riguardi soltanto mobili, piano lavoro e piano cottura, ma la stanza nella sua interezza.

Tocchi semplici come una bacheca o una lavagna possono fare la differenza, così come un punto focale, tipo un elegante pavimento in gres porcellanato accanto a armadi più neutri.

Luminosità

Le stanze più piccole possono apparire più grandi con l’uso dell’illuminazione, e l’illuminazione delle aree di preparazione e cottura dei cibi può rendere l’esperienza della cucina quotidiana molto più facile appetibile.

A differenza di altre stanze, l’illuminazione ambientale non è sufficiente nelle cucine. Solitamente, in cucina nessuno vuole la luce dietro di se in quanto proietta un’ombra sull’area di lavoro. Invece, la posizione ideale è quella che fa cadere la luce proprio di fronte. Le luci sotto il mobile sono una scelta ottima in quanto brillano direttamente sul piano lavoro.

La superficie conta

Le superfici di lavoro svolgono un ruolo importante nel rendere una cucina utilizzabile e conveniente. Per preparare e cucinare comodamente il cibo, è necessaria una certa quantità di spazio superficiale intorno all’area del lavandino. Allo stesso modo, troppe superfici di lavoro possono essere uno spreco di spazio altrimenti utile.

Anche l’altezza è importante in quanto a comfort e sicurezza, così come la durabilità, fattore importante da considerare poiché le superfici di lavoro devono resistere a parecchi utilizzi; quindi è importante scegliere un materiale adatto al lavoro e facile da mantenere, offrendo allo stesso tempo stile e raffinatezza, come le lastre di pietra calcarea o piastrelle in gres porcellanato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi