Alcune idee per creare un ufficio dentro casa

ufficio

Lavorare comodamente da casa, il sogno di tutti gli impiegati statali, professionisti, dipendenti privati. Basta mettere una scrivania in una stanza riservata agli ospiti o semplicemente utilizzare un computer portatile su un tavolo da cucina. Chi dispone già di questa fortuna potrebbe crearsi un ufficio vero e proprio dentro casa.

Il primo passo è creare un elenco di ciò che è necessario per il lavoro. Rifletti su quante ore ti servono giornalmente e quanti eventuali clienti devi incontrare a casa tua in modo da quantificare lo spazio necessario. Valutare la tua situazione e le tue esigenze ti darà un punto di partenza per ciò che dovrebbero essere le tue priorità mentre selezioni i mobili per l’ufficio. Al di là degli aspetti pratici, considera anche cosa ti creerebbe la voglia di stare lì, sia che si tratti di luce naturale da una finestra vicina o di un’opera d’arte stimolante.

Per ritagliarsi un ufficio domestico in una zona giorno principale, cerca modi esteticamente gradevoli per creare una stanza visivamente distinta ma coesa. Ad esempio potresti creare uno spazio nel salotto come sala d’attesa per un cliente, e nell’angolo dell’ufficio posizionare un’elegante scrivania con gambe metalliche e un top in rovere.

Dare un’occhiata ai mobili già presenti in casa e valutare il loro possibile utilizzo in ambito ufficio casalingo. Una cassettiera d’epoca posizionata in camera da letto potrebbe essere usata per posare la stampante e il materiale per l’ufficio e un tavolino con ripiani sotto o spazio interno potrebbe essere per conservare materiali di consumo mentre lavori sul divano.

Per quanto riguarda la scrivania, bisogna cercare di non posizionarla spalle alla porta; piuttosto, l’ideale è avere sempre la porta d’ingresso di fronte. Se questa opzione non è possibile, metti uno specchio sul muro di fronte a te in modo da poter vedere il riflesso della porta che hai alle spalle.

Sicuramente non vorresti portare il tuo lavoro nella camera da letto ma se è l’unica via praticabile, un ufficio con porte che nascondono il computer, i libri, i fogli e la stampante di notte è una buona soluzione. Tieni presente che avrai bisogno di illuminazione e alimentazione supplementari per computer, stampanti e carica batterie. Se non hai un armadio di scorta, puoi comunque nascondere il tuo spazio di lavoro con alcune soluzioni presenti sul mercato immobiliare odierno come spazi nascosti dalle ante del mobile. Un altro trucco di design è di aggiungere pannelli e creare un muro nascosto.

I migliori spazi per uffici raccontano la storia della persona a cui appartengono; essere creativi nella scelta dei colori, materiali, illuminazione, accessori è un aspetto fondamentale. Tornando alla scrivania, la sua scelta deve mirare alla praticità: non serve troppo grande e ingombrante altrimenti potrebbe dare una sensazione di ingombro se lo spazio che usi è piuttosto piccolo. Un piccolo cassetto o due ti danno abbastanza spazio per i piccoli accessori!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *